Dal 1° Gennaio 2016 entrerà in attuazione il "Bonus Stradivari", inserito nella Legge di Stabilità 2016. Questo Bonus consentirà agli studenti dei Conservatori di usufruire di un contributo di 1.000 euro per acquistare uno strumento nuovo coerente con il loro percorso di studi.
Ne avranno diritto gli studenti di strumento dei Conservatori (anche pareggiati) iscritti al Vecchio Ordinamento e alla Laurea di 1° livello.

Contributo VALIDO solo a chi presenta la  richiesta entro il 2016, fino ad esaurimento FONDI !

Attenzione!
Il bonus diventa operativo solo a seguito dell'emanazione del provvedimento dell'agenzia delle entrate!
Operazioni fatte in modo non conforme a questo provvedimento (certificazioni, forme di pagamento, ecc.) potrebbero causare non solo il mancato accesso al credito d'imposta, ma anche - se praticato in modo non conforme - sanzioni pesanti.

La proposta di Legge risale allo scorso ottobre, ed è stata presentata dall’On.
Vignali, nell’ambito del Progetto Stradivari, un ambizioso programma che propone il rilancio dell’intero settore musicale, tramite un aiuto concreto alle famiglie degli studenti dei Conservatori, nonché, attraverso gli aiuti a famiglie e studenti, il risanamento del settore della costruzione artigianale di strumenti musicali.

La proposta di legge è stata firmata da 120 parlamentari ed accolta trasversalmente, ed ha trovato l’appoggio di studenti, famiglie e dei consorzi di artigiani costruttori di strumenti, nonché dello stesso CNA.
È stata successivamente inglobata nella Legge di Stabilità 2016, fatto che ne ha assicurato la tempestiva attuazione: purtroppo, però, è stato diminuito l’incentivo originariamente previsto.
Bonus strumenti musicali: come funziona Il Bonus non è erogato alle famiglie degli studenti sotto forma di denaro o carta acquisti, ma è riconosciuto tramite uno sconto di 1.000 Euro sul prezzo di acquisto dello strumento musicale, di qualsiasi genere esso sia.

Ai negozianti, agli artigiani ed ai produttori sarà però riconosciuto l’ammontare dello sconto sotto forma di credito d’imposta, fatto che consente allo Stato di non anticipare un Euro, e di poter attuare, quindi, la misura immediatamente.

Il credito d’imposta potrà essere poi fatto valere immediatamente dal produttore o dal rivenditore.

Come funziona

Per maggiori informazioni contattaci al seguente indirizzo email: webmaster@musicalbox.com